Archivio 2012.13

Allenamento & Cena congiunti !!!

L’occasione di un allenamento congiunto tra Under 13 e Under 14 è stata anche l’occasione per una cena pre natalizia tra le nostre atlete e i genitori.

La piacevole iniziativa si è svolta mercoledì 18 dicembre alle Barozzi ed è stata l’occasione per il primo scambio di auguri natalizi.

Di seguito alcune foto della serata!!!

Under 11 – La premiazione

Ieri sera presso la sede delle Fipav in Via Giardini a Modena si sono svolte le premiazioni delle squadre vincenti dei campionato promozionali indetti dalla Commissione Giovanile.

La nostra Under 11 guidata da coach Casolari è stata premiata per la vittoria nel suo campionato, finito senza sconfitte.

Alle nostre ragazze ancora complimenti !!!

Under 11 Campione

Con la vittoria per 2-1 di ieri contro l’Anderlini Unicon Starker Rossa, il nostro Under 11 guidato da Giovanni Casolari ha concluso al primo posto il campionato promozionale provinciale.

Le nostre ragazze hanno fatto bottino pieno vincendo tutte e dieci le partite disputate, cedendo solo un set, quello di irei, alle avversarie.

Copmplimenti da parte della società a tutte le ragazze e al mister !!!!

DSC_2876

Vemac Vignola – Gramsci Pool Reggio Emilia 1- 3

Vemac Vignola – Gramsci Pool Reggio Emilia   1- 3       23-25  23-25   25-21   23-25

Vemac Vignola –   Marini 29  Zanasi 11  Magnani 4  Bonacini 12  Lolli 11  pagliani 5  Novi 0  Manni 2  Di VIncenzo Lib .1  Pellino Lib. 2  Orlandi Bellavia e Mattioli ne. All. Manicardi

Gramsci Pool Reggio emilia – Fioroni 12  Righelli 10  Zanni 11  Marconi 9  Verdini 0  Fiori 7  Bonfiglio 18  Viani 3  Cavecchi ne.  Torelli 2  De Luca lib. All Caffagni

Ultima partita del campionato 2012/2013 al Palasport città di Vignola dove si affrontano Vemac e Gramsci Pool Reggio Emilia , ottima squadra la compagine reggiana che staziona nei quartieri alti della classifica e fino a due settimane fà era ancora in zona play off , poi alcune prestazioni non all’altezza hanno fatto si che il discorso b1 si chiudesse anticipatamente. Vignola invece cerca punti per riuscire a concludere la stagione almeno al decimo posto , cosa poi avvenuta visto la concomitante sconfitta del Valpala Bergamo.I° set il Gramsci scende sul parquet con : Viani in palleggio opposta Fiori al centro Zanni e Torelli ,bande Fioroni e Bonfiglio libero De Luca , Vemac risponde con capitan Manni in regia opposta Magnani , al centro Bonacini e Lolli , Marini e Zanasi di banda Liberi Pellino e Di Vincenzo.La partita si accende subito e non si vedono i 17 punti di differenza in classifica difatti è la Vemac con una Marini straordinariamente ispiratta a comandare il gioco 8 punti per lei in questo parziale ben assecondata da Di Vincenzo in ricezione , sempre davanti Vignola fino al ventitreesimo punto , ma all’ultimo respiro si fà soffiare il set complice la maggior esperienza delle reggiane nel momento clou . 2° set Ancora una Marini formato gigante ben assecondata da Zanasi cerca di opporre una diga , ma il Gramsci Pool con una Bonfiglio super riesce a prevalere x un nonnulla 25a23. 3° Coach Manicardi inserisce Pagliani e toglie Magnani , la quindicenne vignolese tira senza paura e ben assecondata dai posti quattro Marini e Zanasi trascina Vignola alla conquista del terzo parziale 25a21.

4°set la sfida si sposta al centro della rete Righelli e Zanni x il Gramsci Pool tirano la Volata alla propria squadra ma Bonacini e Lolli 5 punti a testa non demordono , è ancora sfida punto a punto , ma la Vemac è ormai allo stremo delle forze e deve cedere per un’inezia25a23. per la Vemac prova monstre di Marini 29 punti e del libero Di Vincenzo uscita dal campo per l’undicesima volta fra coppa Italia e campionato senza subire ace in ricezione ,ottima pure Pagliani ormai una conferma nonostante abbia solo 15 anni.

Bonfiglio 18 punti e Righelli le migliori per il Gramsci Pool.

Texcart Carpi – Vemac Vignola 2 – 3

Texcart Carpi – Vemac Vignola     2 – 3          25 -27   18 – 25   25 16   25 – 12    11 – 15
Texcart Carpi
Lanza 12  Calanca 4  Bettini 11  Bonetti 16  Rosi 12  Rebecchi 2  Benatti 2  Garuti 3  Ruini 0 Gaiuffi 6  Goldoni ne Dallari L  All. Amari
Vemac Vignola
Marini 17  Zanasi 10  Magnani 6  Bonacini 8  Lolli 15  Pagliani 0  Novi 0  Manni 4  Di Vincenzo L1 Pellino L2  Orlandi Bellavia e Mattioli ne. All. Manicardi
Palestra Gallesi strapiena per il gran derby Texcart Carpi – Vemac Vignola che non ha deluso le attese e si è protratto per oltre 2 ore , battaglia vera con capovolgimenti di fronte improvvisi , sprazzi di gran gioco , nervoso con puree cartellino rosso , ed incertezza fino all’ ultima palla del tie-break.  Seconda vittoria esterna per la vemac , purtroppo a spese di un’altra modenese . Solita formazione per Vignola : Manni in regia opposta Magnani , centri Lolli e Bonacini , bande Marini e Zanasi  liberi Di Vincenzo e Pellino , Carpi rispondeva con la formidabile diagonale opposto palleggiatore formata da Alice Lanza e Silvia Calanca , centri Gaiuffi e Rosi , bande Bonetti e Bettini mentre il libero era Dallari .1° set chiave dell’incontro scontro vero Vignola non tremava Di vincenzo in ricezione era perfetta Manni altrettanto in regia e Lolli finalizzava , si arrivava ai vantaggi e per un nonnulla la spuntava la Vemac 27 a 25 . 2° set Vignola tranquilla veleggiava tranquilla e Marini 5 punti e Magnani 4 punti con le loro possenti bordate affondavano carpi . 3° set ancora battaglia fino al 14 a 12 per Carpi poi Vignola calava in ricezione e Carpi si involava 25 a 16 . 4° set la Texcart sull’ onda dell’entusiasmo solo Marini e Lolli per la Vemac tentavano una strenua difesa , ma Carpi era più fresco e si aggiudicava il parziale per 25 a 12 . 5° set Carpi ancora sugli scudi , ma Vignola reagiva e operava il sorpasso 7 a 6 a questo punto la palleggiatrice della Texcart Garuti che dal quarto set aveva sostituito Calanca si beccava un cartellino rosso e di conseguenza l’espulsione, la Vemac cambiava campo 8a6 a suo favore e concentrata e positiva concludeva con un perentorio 15 a 11. La partita praticamente non valeva niente per la classifica, ma le due squadre hanno onorato l’impegno con un agonismo straordinario cosa che di solito non succede in partite di fine campionato.Ora la Vemac Vignola attende il Pool Gramsci Reggio Emilia sabato alle 21 al Palasport città di Vignola per l’ultima partita di campionato.

Texcart Carpi – Vemac Vignola     2 – 3          25 -27   18 – 25   25 16   25 – 12    11 – 15

Texcart Carpi

Lanza 12  Calanca 4  Bettini 11  Bonetti 16  Rosi 12  Rebecchi 2  Benatti 2  Garuti 3  Ruini 0 Gaiuffi 6  Goldoni ne Dallari L  All. Amari

Vemac Vignola

Marini 17  Zanasi 10  Magnani 6  Bonacini 8  Lolli 15  Pagliani 0  Novi 0  Manni 4  Di Vincenzo L1 Pellino L2  Orlandi Bellavia e Mattioli ne. All. Manicardi

Palestra Gallesi strapiena per il gran derby Texcart Carpi – Vemac Vignola che non ha deluso le attese e si è protratto per oltre 2 ore , battaglia vera con capovolgimenti di fronte improvvisi , sprazzi di gran gioco , nervoso con pure cartellino rosso, ed incertezza fino all’ ultima palla del tie-break.  Seconda vittoria esterna per la Vemac , purtroppo a spese di un’altra modenese . Solita formazione per Vignola : Manni in regia opposta Magnani , centri Lolli e Bonacini , bande Marini e Zanasi  liberi Di Vincenzo e Pellino , Carpi rispondeva con la formidabile diagonale opposto palleggiatore formata da Alice Lanza e Silvia Calanca , centri Gaiuffi e Rosi , bande Bonetti e Bettini mentre il libero era Dallari .

1° set chiave dell’incontro scontro vero Vignola non tremava buona ricezione di Di Vincenzo e difesa di Pellino, Manni altrettanto in regia e Lolli finalizzava , si arrivava ai vantaggi e per un nonnulla la spuntava la Vemac 27 a 25 . 2° set Vignola veleggiava tranquilla e Marini 5 punti e Magnani 4 punti con le loro possenti bordate affondavano Carpi . 3° set ancora battaglia fino al 14 a 12 per Carpi poi Vignola calava in ricezione e Carpi si involava 25 a 16 . 4° set la Texcart sull’ onda dell’entusiasmo solo Marini e Lolli per la Vemac tentavano una strenua difesa , ma Carpi era più fresco e si aggiudicava il parziale per 25 a 12 . 5° set Carpi ancora sugli scudi , ma Vignola reagiva e operava il sorpasso 7 a 6 a questo punto la palleggiatrice della Texcart Garuti che dal quarto set aveva sostituito Calanca si beccava un cartellino rosso e di conseguenza l’espulsione, la Vemac cambiava campo 8a6 a suo favore e concentrata e positiva concludeva con un perentorio 15 a 11, set sorretto da una presenza completa di tutto il sestetto base, in particolare da un sveglia Pellino in difesa e da una buona linea d’attacco. La partita praticamente non valeva niente per la classifica, ma le due squadre hanno onorato l’impegno con un agonismo straordinario cosa che di solito non succede in partite di fine campionato. Ora la Vemac Vignola attende il Pool Gramsci Reggio Emilia sabato alle 21 al Palasport città di Vignola per l’ultima partita di campionato.

Under 11 alla grande!!!!

Ancora una squillante vittoria del nostro Under 11 guidato da Giovanni Casolari per 3-0 contro Anderlini Unicom Starker Bianca che porta le nostre ragazze al primo posto a pari punti con Anderlini Unicom Starker Rossa che però ha una partita in più.

Con questa sono infatti 6 vittorie consecutive per 3-0, un cammino fino ad oggi perfetto e che speriamo continui fino alla fine.

VEMAC – PRIMEDIL SEVESO 3-0

Vemac – Primedil Seveso 3-0   (25/15 – 25/15 – 25/14)

Vemac: Magnani 7, Novi Ne , Bellavia Ne, Di Vincenzo L., Lolli 12, Mattioli Ne, Marini 16, Manni 3, Pagliani 1, Zanasi 7, Bonacini 9, Pellino L., Orlandi 0 – All. Manicardi-Bagnoli

Primedil: Corbetta L., Rappo, Marin, Broggi L., Rusin, Bianchi, Mauri, Monti, Passero, Rossi, Grieco, Resnati, Grimaldi. All. Sardelli

Ace 6 – BS 7 – Muri 13

Arbitri:   Ottaviani e Camporeale (Rn)  Spett. 50

Dopo la sconfitte nel derby di sabato scorso, la Vemac prova a concludere a testa alta il suo campionato ed affronta la Primedil Seveso che arriva a Vignola oramai tranquilla. Per coach Manicardi la formazione è la stessa e ci si attende una reazione d’orgoglio dalle nostre ragazza. Pronti via e Seveso va 5-1 costringendo il miste al primo tempo; da qui pian piano le biancoblu entrano in partita e impattano 5-5. Il set prosegue sul filo dell’assoluta parità, 8-7 per le ospiti al primo TTO e ancora punto a punto fino al 15 pari. Da qui approfittando di alcuni errori e di una Marini ritrovata, la Vemac piazza un parziale di 10-0 e chiude il set 25-15.

Il secondo set parte come si è concluso il primo con la Vemac che va 6-0; le brianzole sembrano già in vacanza e per le nostre ragazze la strada è in discesa. Sul 24-15 fa il suo esordio in B Natalia Orlandi, classe 93, che tocca subito a muro permettendo la rigiocata che chiude il set con lo stesso ponteggio del primo 25-15.

Il terzo set non ha storia, la Vemac ha più motivazioni e le riesce tutto; Marini, Magnani, Lolli, Bonacini e Zanasi passano da tutte le posizioni, dall’altra parte della rete la voglia di tornare in fretta a casa è tanta e alla fine il match si chiude con un attacco punto di Pagliani.

La reazione d’orgoglio c’è stata e dopo lungo tempo si è rivista la Vemac di metà campionato, forse troppo tardi ma la speranza è sempre l’ultima a morire per cui attendiamo il risultato della Pro Patria di stasera e ci prepariamo all’ultimo derby stagionale in programma sabato prossimi in quel di Carpi

Unikom Starker- Vemac Vignola 3 – 0

Unikom Starker- Vemac Vignola 3 – 0 25 -20 25-11 25 – 15

Unikom starker
Errichiello 1 Galli Venturelli 1 Nicolini 5 Brina 7 Alfonsi 5 Faietti 0 Pagani 4 Mambelli 13 Ferrari 15 Pampana e Cigarini ne Gennari l1 capasso l2 all. Roberta Maioli

Vemac Vignola
Marini 9 Zanasi 3 Magnani 2 Bonacini 6 Lolli 9 Pagliani 0 Novi 6 Manni 4 Di VIncenzo L1 Pellino L 2 Bellavia Orlandi e Mattioli ne. all. Marco Manicardi

Nonostante un’ottima prestazione del libero Federica Di Vincenzo, è la decima partita fra coppa Italia e campionato in cui il libero vignolese non subisce ace in ricezione ed esce dal campo con il tabellino errori immacolato , la Vemac viene sconfitta al Palapaganelli di Sassuolo.
Buona prestazione di Lolli nove punti all’attivo e zero errori, cercata a più riprese da capitan Manni più a suo agio nel servire il gioco al centro che in banda. La Vemac scende in campo con Zanasi e Marini in posto 4 Bonacini e Lolli al centro Magnani opposta e Manni in regia e Di Vincenzo e Pellino liberi.
Primo set giocato punto a punto dalle due contendenti Di Vincenzo formato super appoggia e capitan Manni si sbizzarisce al centro dove Lolli e Bonacini si fanno trovare pronte all’appuntamento,ma alcuni macroscopici errori arbitrli nei momementi cruciali del set fanno si che l’Unikom Starker possa aggiudicarsi il parziale.
Secondo set la Vemac riparte con la stessa formazione ma ben presto deve fare a meno di GiuliA Zanasi, faro della squadra nelle precedenti partite, per problemi allergici, comunque ben sostituita da Novi, ma il colpo è duro e Vignola soccombe.
Terzo set Novi confermata in campo prova a dare la scossa assieme a Lolli 4 punti a testa per loro, coach Manicardi prova ad invertire la rotta ed inserisce Pagliani al posto di un’abulica Magnani:la Vemac a questo punto è in campo con due U16 ( Di VIncenzo e appunto Pagliani) che non deludono le aspettative.
Purtroppo il match ormai è compromesso e la Vemac Vignola deve inchinarsi allo strapotere fisico dell’Unkom Starker.
Prossima partita al palasport di Vignola con la Primedil Seveso.

Under 14 – Le nostre atlete

DSC_2893

DSC_2896

DSC_2897

DSC_2899

Under 11 B – Le nostre atlete

DSC_2905

DSC_2908

DSC_2909

DSC_2910